CICLO EPOART/AUTOLIVELLANTE - P & R - Pavimenti e Rivestimenti in Resina

Vai ai contenuti

Menu principale:

CICLO EPOART/AUTOLIVELLANTE

Rivestimenti Decorativi
Chiedi Informazioni

Questo ciclo di intervento consiste nella realizzazione , sulla superficie adeguatamente preparata, di un rivestimento epossidico caratterizzato dalla sovrapposizione di due colori che viene creato seguendo un’ apposito metodo di lavorazione del formulato epossidico mono o bicromatico, il tutto viene poi protetto mediante applicazione di uno strato di cera che rende poi agevoli gli interventi di manutenzione che si rendessero necessari nel tempo. Il ciclo EPOART/AUTOLIVELLANTE e’ particolarmente adatto per negozi, uffici ed abitazioni, ove si voglia realizzare una pavimentazione innovativa ed alternativa.

  • Tipologia del rivestimento: rivestimento autolivellante epossidico appositamente lavorato per ottenere specifici risultati estetici.


Piano di posa

Il supporto sul quale viene applicato il rivestimento resinoso deve essere compatto, coeso, pulito, asciutto, privo di tracce di olii o grassi indipendentemente dalla natura dei materiali che lo costituiscono.

Preparazione dei piani di posa

  • abrasione della superficie mediante levigatura o carteggiattura eseguita con apposita attrezzatura;

  • pulizia e depolveratura del sottofondo ottenuto.


Ciclo applicativo

  • applicazione  a spatola di formulato epossidico bicomponente caricato con inerti fini  e cemento e successivo

  • abrasione della superficie mediante carteggiattura eseguita con apposita monospazzola pesante munita di retine abrasive;

  • pulizia e depolveratura del sottofondo ottenuto;

  • applicazione a spatola di un secondo strato di formulato epossidico bicomponente caricato con inerti fini e successivo spolvero di quarzo;

  • abrasione della superficie mediante carteggiattura eseguita con apposita monospazzola pesante munita di retine abrasive;

  • pulizia e depolveratura del sottofondo ottenuto;

  • applicazione con frattazzo dentellato  di formulato epossidico bicomponente autolivellante colorato mono o bicromatico esente da solvente addizionato con inerti quarziferi;

  • disareazione del rivestimento ottenuto mediante passaggio dello stesso con apposito rullo frangibolle;

  • applicazione a rullo di formulato poliuretanico trasparente;

  • ceratura finale del rivestimento.


Chiedi informazioni

Guarda alcune  nostre realizzazioni






 
Torna ai contenuti | Torna al menu